Carnacuttuaro

‘O carnacuttaro era il venditore di trippa e carni cotte. Era un ambulante che vendeva soprattutto piatti realizzati con le frattaglie di bovino o maiale. Da quest’ultimo ricavava la sua pietanza più famosa, ‘o pere e ‘o musso, letteralmente “il piede e il muso” che venivano ripuliti dai peli, cotti e venduti conditi con sale e limone. Alcuni di questi venditori possedevano anche una piccola bottega in cui si poteva gustare trippa e frattaglie in bianco, servita di solito su una fresella, oppure condita con una salsa fatta da peperoni piccanti. #curiosità #dialetto #napoletano

7Upvotes
thumb_upthumb_downchat_bubble

More from Nuke 🇮🇹

play_circle_outline

Nel frattempo a Napoli in cinquemila violano le restrizioni Covid imposte dal governo. Musica, danze e bevute, tutti senza mascherina. Non è un esperimento sociale, sono solo ragazzi che vogliono divertirsi e vivere. La libertà non va chiesta, va presa.

111 views · May 28th

Priorità e necessità...

96 views · May 28th

More from Nuke 🇮🇹

play_circle_outline

Nel frattempo a Napoli in cinquemila violano le restrizioni Covid imposte dal governo. Musica, danze e bevute, tutti senza mascherina. Non è un esperimento sociale, sono solo ragazzi che vogliono divertirsi e vivere. La libertà non va chiesta, va presa.

111 views · May 28th

Priorità e necessità...

96 views · May 28th